La tarantella quotidiana

WhatsApp Image 2017-11-16 at 10.39.39
BLOG

Da quando apriamo gli occhi e scendiamo giù dal letto inizia la maratona di ogni giornata basata sul convincimento, sia verso noi stessi (dai su oggi ce la possiamo fare), e poi verso i nostri figli con l’obiettivo di uscire di casa per andare a scuola, nella speranza di non fare tardi, anche oggi.
Ci affanniamo, senza sosta, per rispettare orari, tempi, riti e ritmi, stiamo dietro ai nostri figli come fa un allenatore di basket durante un duro allenamento in previsione di una partita importante ovvero con il fiato sul collo.

START

Alzati, muoviti, sbrigati, bevi quel latte, mastica veloce, corri in bagno, fai la pipì, lavati i denti, sciacqua la faccia, le mani, vestiamoci, infila, alza il braccio, piega la gamba, metti le scarpe, indossa il grembiule, niente tv, almeno un Super Wings, no no no, pettinati, di corsa il giubbino, sciarpa e cappello, dai sbrigati la scuola sta chiudendo, rimaniamo fuori, sempre in ritardo, che palle, la solita tiritera, preme lui il bottone dell’ascensore altrimenti arriva il pippone e mi pianta un pianto, veloce in macchina, seggiolino allacciato, sbottona il giubbino sennò suda, parcheggia, riabbottona il giubbino sennò prende freddo, corsa fino alla porta della classe, sistema zainetto, dai un bacio veloce a tutta la sua faccia cicciosa, saluti le maestre, ultimo sguardo a ciò che fa dall’angolo più estremo della porta a vetro, notare che non ti fila di pezza perché inizia a giocare, fare un grande respiro, riemergere dall’apnea e sentirsi vuoto, solo, senza un senso e con una voglia matta di ritornare indietro, mandare tutti i riti e la fretta a farsi benedire, rimanere in pigiama tutto il giorno e farlo giocare serenamente e non insegnargli che ci sono doveri da rispettare e piaceri da non realizzare, con annesse eccezioni perché bisogna pur sempre insegnare che le regole, alle volte, vanno trasgredite.

PIOVE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *