La nostra prima volta a teatro

19390780_1529679630438280_716320115012957651_o
BLOG

WhatsApp Image 2018-03-21 at 15.45.46

Ludovico domenica scorsa ha fatto il suo esordio a teatro.

Dopo aver provato mesi fa con il cinema e avendo visto il suo priscio e la sua attenzione al film, questa volta abbiamo voluto provare con il teatro delle marionette e dei burattini.

A Bari, da più di trent’anni, c’è il Granteatrino Casa di Pulcinella, dove amore, magia e poesia prendono vita attraverso storie, personaggi, manualità e inventiva.

Prima dello spettacolo ha potuto vedere la mostra con tutte le marionette e burattini del Teatro, le toccava, mi chiedeva chi fossero e se si potevano portare a casa.

WhatsApp Image 2018-03-21 at 15.45.41

Suonano le tre campanelle, gli spiego che lo spettacolo sta per iniziare, si spegnono le luci, il rosso sipario si apre, parte la musica ed inizia la magia; i suoi occhi brillano, le sue mani applaudono, il suono delle sue risate riecheggia in tutta la sala e la sua partecipazione è viva.

Segue, chiede, partecipa, è preso, è dentro la storia, e i mie occhi non si staccano nemmeno per un istante da lui, dalla sua felicità, rido con lui e per lui, prendo la mano di mia moglie e la stringo forte, per attirare la sua attenzione e dirle “guardalo, guardalo come è felice”. 

Era davvero solare e indirettamente lo eravamo anche noi, basta poco per essere felici, non c’è nulla di più vero, e capire quanto è bella la famiglia, quanto sia indispensabile viversi questi momenti, queste gioie, fare esperienze insieme, nuove per lui/lei e meno per noi….ma attraverso loro ritornano a farci visita

Ridere per battute buffe, per piroette ed inseguimenti, ridere, ridere insieme, ridere sempre.

Grazie Pulcinella, grazie Granteatrino, grazie vita.

Portiamo i nostri figli a teatro, educhiamoli al bello e alla cultura, partendo dalle piccole cose, all’importanza di scoprire e conoscere, e lasciamoci andare e rivivere con loro lontane emozioni assopite nel nostro cuore d’infante.

WhatsApp Image 2018-03-21 at 15.45.40

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *