Fotografie e ricordi

img_4824.jpg
BLOG

Vi ricordate bene di quando eravate piccoli?

Poco credo, e per fortuna che i nonni venivano in soccorso e ci raccontavano di noi piccoli, delle cose che facevamo, degli episodi buffi diventati leggenda e indissolubili nel tempo, poi se si riusciva ad immortalare il momento con uno scatto era ancora più bello.

Forse solamente così tornano a essere nostri, come se davvero ci ricordassimo di averli vissuti e poterli raccontare a nostra volta ai nostri figli.

Ho ritrovato una foto di quando avevo 1 anno, in villa dai miei nonni materni, dove mi misero dentro un grandissimo scatolone dell’epoca della Pampers e piangevo perché mi sentivo in gabbia e abbandonato, basta vedere l’espressione da broncio.

Mia nonna Dora mi ha sempre raccontato che in una di quelle sere estive in cielo splendeva una luna piena bellissima, io ero all’interno dello scatolone, sul terrazzino, e appena la vidi…la volli acchiappare con le mani allungando le braccia verso di essa.

Ecco…se mia nonna questo suo ricordo non l’avesse mai condiviso e raccontato (almeno 1000 volte) questo scatto sarebbe sembrato anonimo e scontato e invece è legato a un attimo di felicità e di memoria di una donna che ho amato alla follia, che mi ha insegnato a essere sempre me stesso e a voler bene alla famiglia e che a sua volta mi ha amato come solo una nonna sa fare.

Oggi questa memoria passa a mio figlio e ogni volta che incroceremo questa foto gli ricorderò della mia voglia matta di acchiappare la luna, chissà che un giorno mio figlio non diventi astronauta o un turista dello spazio con in mente e nel cuore un dolce ricordo di qualche annetto prima.

Tutto può succedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *