29541759_1658717584181540_1347855467260425333_n

Con Fabrizio Frizzi vola via un pezzo della mia infanzia e della mia crescita. I ricordi, davanti alla tv con i miei nonni, soprattutto con mia nonna quando restava a casa con me per via della febbre e guardavamo «I Fatti Vostri», i sabati sera a vedere «Scommettiamo che» o gridare «Europa Europa» e fare gli scherzi telefonici ai parenti…e le prime volte al cinema in famiglia a vedere «Toy Story». «Hai un amico in me, un grande amico in me…».

Ho avuto l’onore di conoscerlo nel 2003, appena diplomato e aver condiviso con lui 5 minuti di televisione dedicata ai giovani studenti «Tutti a scuola».
Un uomo elegante, distinto, educato, per bene.
In queste ultime settimane con L. guardavamo spesso «L’Eredità» per scoprire parole nuove e aspettare scanzonati l’arrivo della cena accompagnanti dal suo garbo.
Che dispiacere.

Ciao Fabrizio, riposa in pace e grazie per tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *