Che cos’era la domenica?

Era alzarsi tardi, quasi prima di pranzo, trovare tutto pronto, mangiare, buttarsi sul divano, riposarsi, rilassarsi, oziare, spararsi le partite di calcio fino alle 22.30, vedersi con gli amici per un caffè.
Ecco cos’era la domenica.

Cos’è oggi la domenica?
Svegliarsi e alzarsi prima di tutti gli altri giorni, fare colazione di fretta, lavare, vestire, uscire di fretta, fare la spesa di fretta, se tutto va bene prendi un caffè al volo mentre cerchi di evitare che spacchino tutto nel bar, il divano lo vedi solo con il binocolo, le partite di calcio sono un’utopia, Lady Bug è la tua unica visione pomeridiana, arriva la sera e quella piccola speranza di rilassarsi si tramuta in sonno profondo già alle 21, in attesa del lunedì e chiedersi ma la domenica non era fatta per riposarsi?

Insomma…Viva la domenica.