Salvare delle vite. Già.

Perché qui si tratta di due vite, di due futuri. Possiamo elencare tutte le dietrologie politiche, gli intrighi, gli interessi, le fazioni, non è ciò che m’interessa, non è ciò che cerco e che ho mai cercato, a noi non compete sapere bene perché non ce lo diranno mai, possiamo immaginare, leggere, documentarci, ma se non le vivi da vicino alcune situazioni non potrai mai capirle.
Per fortuna capisco altro, tipo il valore dell’essere umano, del rispetto della vita, della tutela di altre vite e questa immagine, questa foto scattata da un fotografo, Valerio Nicolosi, mi riconcilia con il mondo, perché oggi tocca a loro, domani può toccare a noi, ai nostri figli e ai figli dei nostri figli, e ci riguarda tantissimo, come l’acqua, come il pane, come l’educazione, come il rispetto, come il respiro.
Ci riguarda tanto, tantissimo.
Io me li ricordo i battiti dei miei figli alle prime ecografie, so cosa vuol dire quel sorriso, sapere che tutto è ok, nonostante tutto.